Giovedì, 25 Luglio 2024 (S. Giacomo apostolo)

Sei in: Rubrica Segnalazioni » IL GIUDICE SPETTATORE, UNA DIVA DEL MUTO E DIVI DEL PORNO PER EMILIANO MORREALE

  • mail

IL GIUDICE SPETTATORE, UNA DIVA DEL MUTO E DIVI DEL PORNO PER EMILIANO MORREALE

02/02/2023, 18:12

Palermo, Roma e altrove. Dalla seconda metà del secolo scorso, intorno al fare e vedere film. Il cinema della borgata Bonagia, fuori della circonvallazione del capoluogo siciliano tra Ciaculli e Santa Maria di Gesù, nelle terre dei clan Greco e Bontate, era intitolato al grande regista Ernst Lubitsch (1892-1947). Aveva una programmazione sublime, quasi suicida.

L’unico spettatore assiduo era un giudice. Il pomeriggio precedente la proiezione serale di uno dei film della rassegna dell’orrore, alla presenza di due attori e dell’ottuagenario direttore della fotografia, un uomo basso e sudaticcio mette scatole con le pellicole nel bagagliaio, è Giuseppe, figlio del Papa, regista, vive da recluso e intende riportarle prima di sera. Narra in prima un appassionato frequentatore, segue la storia “cinematografica” dei Greco, in terza persona.

L’affascinante romanzo “L’ultima innocenza” di Emiliano Morreale (Bagheria, 1973) narra sei vere storie così, pure una diva del muto e i divi del porno.


L’ultima innocenza
Emiliano Morreale
Romanzo
Sellerio Palermo
2023
Pag. 217 euro 16

 

VALERIO CALZOLAIO

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter