Mercoledì, 01 Febbraio 2023 (S. Severo vescovo)

Sei in: Rubrica Segnalazioni » IL NOBEL JOSE' SARAMAGO NELLE PAGINE DI MANUEL FRIAS MARTINS

  • mail

IL NOBEL JOSE' SARAMAGO NELLE PAGINE DI MANUEL FRIAS MARTINS

27/12/2022, 18:30

Manuel Frias Martins presidente dell’Associazione portoghese dei critici letterari, tradotto in numerose lingue internazionali, si presenta al pubblico italiano con un poderoso volume sul premio Nobel Josè Saramago dal titolo emblematico “La spiritualità clandestina di Josè Saramago” (Edizioni dell’Orso, Milano).
 

L’indagine critica approfondisce il rapporto narrativo del grande scrittore portoghese con la figura di Gesù, il Dio storico, e quella più ampia del Dio inteso anche come spiritualità al di fuori della storia.
Una attenta disamina delle opere di Saramago che affronta pure il problema della colpa, della sessualità, del contesto intellettuale del dubbio, tra Gesù e Caino.
14 capitoli dove trovano collocazione pagine critiche di notevole profondità che affrontano problematiche esistenziali che dal contesto spirituale si allargano per tutto lo scibile umano.

Ma è comunque sempre il sentire religioso il comune denominatore che soggiace a tutta l’opera di Saramago e quindi a questa lettura critica di Martins. Fino all’appendice conclusiva che riproduce il “Diario dell’anno del Nobel. l’ultimo quaderno di Lanzarote” che propone direttamente il titolo di tutto il volume, questa spiritualità clandestina di Josè Saramago che non molti critici hanno evidenziato nella sua totalità come ha fatto Frias Martins in questo suo lavoro.
Il volume gode della post fazione di Myriam Bizzoca e un prologo a firma dell’autore che ci ricorda come il libro è stato pubblicato per la prima volta nel 2014 e tradotto e presentato in italiano nel 2020.

NERIA DE GIOVANNI
Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter