Mercoledì, 28 Settembre 2022 (S. Massimo martire)

Sei in: Rubrica Segnalazioni » ANTONIO CASU E ANTONIO MARIA MASIA AL QUARTO APPUNTAMENTO CON LE LETTURE D'ESTATE A VILLA EDERA

  • mail

ANTONIO CASU E ANTONIO MARIA MASIA AL QUARTO APPUNTAMENTO CON LE LETTURE D'ESTATE A VILLA EDERA

22/08/2022, 10:19

Mercoledì 24 agosto alle ore 19,30 proseguono le “Letture d’estate a Villa Edera”, presentazione degli autori Nemapress con la direzione artistica di Neria De Giovanni.
La Rassegna “Letture d’estate a Villa Edera” è organizzata dalla Associazione Salpare in collaborazione con l’Associazione Orion, La Rete delle Donne di Alghero e la FIDAPA sez. di Alghero.
E’ stata inserita in “Alghero Experience-un anno così” Cartellone ufficiale degli eventi estivi  del Comune di Alghero,  Assessorato alla Cultura e Turismo e Fondazione Alghero

I protagonisti di questa quarta serata saranno: Antonio Casu con “I racconti di Geremia nel paese del jazz” e Antonio Maria Masia con la silloge poetica “I silenzi di pietra”.
 

“I racconti di Geremia nel paese del jazz”, scritto nei giorni della pandemia, è dedicato alla paese Berchidda e al popolo del Time in Jazz, perché la memoria è più forte del distanziamento sociale. Questo volume, seconda edizione ampliata, è arricchito dalla prefazione di Paolo Fresu e dall'introduzione di approfondimento culturale a firma di Antonio Casu.  L’autore, presidente del Cenacolo di Tommaso Roma di Roma, racconta lungo i giorni di una settimana, le emozioni suscitate dalla musica e dagli eventi del festival. Grazie a Geremia, un anziano del paese, recupera tradizioni, proverbi e poesie estemporanee preservate nella memoria della sua gente. 

Antonio Maria Masia, presidente del Gremio dei sardi di Roma, con “I silenzi di pietra” presenta liriche dedicate al figlio Pietro che, bambino, è volato in cielo colpito dalla terribile malattia così presente in Sardegna, la talassemia. La silloge, pubblicata molti anni orsono, adesso è stata ripubblicata dalla Nemapress con traduzioni in francese, sardo, romeno e spagnolo, a testimonianza della universalità del messaggio poetico che spazia dal dolore profondo ad una speranza di conforto.

A concludere ogni incontro un brindisi offerto da Villa Edera.

Posti liberi. E’ gradita la prenotazione a 3neria@gmail.com

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter