Sabato, 01 Ottobre 2022 (S. Teresa del Bambino Ges-)

Sei in: Rubrica Segnalazioni » FLORA SALVETI AL CONVEGNO DI MODICA, RICORDANDO GAETANO SALVETI

  • mail

FLORA SALVETI AL CONVEGNO DI MODICA, RICORDANDO GAETANO SALVETI

05/05/2022, 20:20

Nel corso del Convegno dell’AICL- Associazione Internazionale Critici Letterari svoltosi a Modica dal 28 al 30 aprile u.s. su “Salvatore Quasimodo e la poesia civile nel mondo”, il Bureau internazionale composto da Neria De Giovanni, presidente, Angel Basata Folgueira (Spagna) Stefan Damiane  (Romania), Ichiro Saito (Giappone) vicepresidenti, Manuel Angel Morales Escudero (segretario generale), Massimo Milza (tesoriere), ha accolto tra i soci la professoressa Flora Salveti, saggista e docente a Torino.

Flora Salveti è la figlia di Gaetano Salveti, tra i più importanti intellettuali italiani del secondo novecento, scrittore saggista e poeta, scomparso nel 2001, che ha ricoperto per molti anni anche la carica di Vicepresidente  AICL.
 

Nato a Sessa Aurunca (Caserta) il 1 gennaio 1922, Gaetano Salveti come ufficiale dell'esercito ha combattuto in Libia e in Egitto durante il secondo conflitto mondiale. Subito dopo la guerra e' stato allievo del poeta premio Nobel Salvatore Quasimodo, dedicandosi poi a tempo pieno all'attività poetica e di divulgazione letteraria. E' stato uno dei fondatori del Sindacato Nazionale Scrittori e poi con lo scrittore Francesco Grisi ha dato vita al Sindacato Libero degli Scrittori, del quale e' stato vicesegretario fino al 1974.
Per tre decenni è stato anche Segretario generale dell'Associazione dei critici letterari italiani, presieduta da Mario Sansone.
Dal 1961 fondatore e direttore della rivista ''Crisi e letteratura'', che ha avuto come collaboratori i più importanti nomi della critica d'arte e letteraria: ha ospitato tra gli altri interventi di Salvatore Quasimodo, Giulio Carlo Argan, Francesco Flora, Edoardo Sanguineti, Libero Bigiaretti, Giorgio Caproni, Giorgio Barberi Squarotti, Bonaventura Tecchi, Vittorio Sereni, Piero Bigongiari, Giacinto Spagnoletti, Giuliano Manacorda.

 

Tra i numerosi incarichi ricoperti, Gaetano Salveti è stato anche presidente del ''Centro studi di poesia e storia delle poetiche'' da lui ideato .
Dal 1970 al 1974 ha fatto parte del Comitato per le direttive culturali e la vigilanza sui programmi della Rai. E' autore, tra l’altro, dei libri ''Una stagione con Ulisse'' e ''Il caso lucifero'', "Il vento delle pasque".

 

Durante il convegno di Modica Flora Salveti ha svolto una lucida e profonda relaziobne dal titolo: “La poesia civile di Gaetano Salveti”.
In conclusione , presso il teatro Garibaldi di Modica, la presidente Neria De Giovanni a nome dell’Associazione ha consegnato una targa a Flora Salveti nel ricordo dell’insostituibile e indimenticabile Gaetano Salveti,

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter