Lunedì, 01 Giugno 2020 (S. Fortunato martire)

Sei in: Rubrica Segnalazioni » "FOREST LAW-FORESTA GIURIDICA" DI URSULA BIEMANN E PAULO TAVARES (NOTTETEMPO)

  • mail

"FOREST LAW-FORESTA GIURIDICA" DI URSULA BIEMANN E PAULO TAVARES (NOTTETEMPO)

02/05/2020, 17:20

dal 21 maggio in libreria e in ebook
 

L’artista Ursula Biemann e l’architetto Paulo Tavares conducono un’indagine sul rapporto del capitalismo con la foresta amazzonica dell’Equador. L’uso autocentrato e violento che il capitalismo fa di questa foresta – testimoniato da infografiche e immagini contenute nel libro – è legittimato dal particolare status giuridico della foresta stessa, indefinito e plasmato dalle influenze delle aziende sulle politiche locali.
Foresta giuridica, che pubblichiamo in doppia lingua in linea con l’internazionalità del progetto, indaga i meccanismi con cui la giurisdizione regola l’impatto della legge sugli spazi incontaminati.

Agendo su popoli locali, indios e andando a insediare le stesse mitologie amerinde, il capitalismo attraversa la politica, la biopolitica (Agamben), la psicopolitica (Byng-Chul Han) diventando cosmopolitica.
 

Ursula Biemann è un’artista, scrittrice e video artist che vive a Zurigo. La sua ricerca è orientata verso luoghi remoti dove investiga la politica ecologica del petrolio e dell’acqua. Ha esposto in importanti musei in Europa e nel mondo.
Paulo Tavares è un architetto e urbanista che vive tra Quito e San Paolo. Il suo lavoro sviluppa la relazione tra conflitto e spazio, intersecandoli con il tessuto della città, dei territori e degli ecosistemi.

LUDOVICA SANFELICE, Ufficio Stampa

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter