Mercoledì, 28 Settembre 2022 (S. Massimo martire)

Sei in: Rubrica La Poesia, I Poeti » PREMIO POESIA CITTA' DI FIUMICINO

  • mail

PREMIO POESIA CITTA' DI FIUMICINO

30/04/2016, 12:47

 

Il “Premio Poesia Città di Fiumicino”, nella sua prima edizione del 2015, è stato un evento che ha fin da subito guadagnato un alto profilo di credibilità ed autorevolezza negli ambienti culturali italiani e nel mondo delle Case editrici.
L’eccellenza dei componenti la Giuria Tecnica e il Comitato d’Onore – tra i nomi più significativi della cultura italiana – ha segnato un momento fondamentale per il processo di  valorizzazione culturale del territorio teso a far diventare la cultura protagonista a Fiumicino.

I membri della Giuria Tecnica sono Autori ampiamente riconosciuti a livello nazionale e internazionale: poeti, scrittori e studiosi che, nel corso degli ultimi decenni, hanno pubblicato le loro opere con importanti Case Editrici, in Italia e all’estero.
Milo DE ANGELIS
Fabrizio FANTONI
Luigia SORRENTINO
Emanuele TREVI
Valentino ZEICHEN*

Comitato d’Onore
Tommaso CERNO
Vittorio SGARBI

Il blog di RAINEWS “Poesia di Luigia Sorrentino”, dedicato alla Poesia, all’Arte, alla Letteratura, diretto da Luigia Sorrentino (sito RAINews24 – http://poesia.blog.rainews.it), seguirà il Premio dandone ampia promozione e informazione.

STRUTTURA del Premio 2016

“Premio Poesia Città di Fiumicino” – 2a edizione (premio: denaro)
“Premio alla Carriera” (premio: denaro)
“Premio traduzione di opera poetica da lingua straniera” (premio: denaro)
“Premio opera prima” (premio: denaro)
“Premio studenti” (per scuole medie e superiori del Comune – premio: viaggio)
“Premio poesie inedite” (premio: pubblicazione silloge)
LE NOVITA’

Il “Premio per la traduzione di opera poetica da lingua straniera” darà un grande impulso alla manifestazione, segnando la internazionalizzazione dell’evento. L’iniziativa, che prevede ogni anno la premiazione di un’opera poetica da una lingua straniera diversa, getta le basi per l’organizzazione di un Convegno sulla traduzione in letteratura: il progetto, globalmente molto sentito nel grande settore della traduzione letteraria, contribuirà a fare di Fiumicino una sede sempre più importante in campo culturale.
Il “Premio opera prima” sarà dedicato alla raccolta poetica di prima pubblicazione ritenuta più meritevole tra tutte quelle pervenute.
Il “Premio studenti” – riservato alle scuole del Comune di Fiumicino – quest’anno è rivolto anche ai ragazzi delle secondarie oltre a quelli delle superiori: il tema del concorso 2016, concordato con gli insegnanti, è “GUERRA E PACE: per una riflessione sull’attuale condizione del mondo”. Il componimento poetico dello studente vincitore sarà premiato dal Comitato d’Onore durante la serata finale.
Il “Premio Poesie inedite” – con l’input “Fai uscire il poeta che è in te!” a tema libero – vuole invece coinvolgere tutti coloro che amano scrivere e che trovano nella poesia il linguaggio con cui svelare se stessi, ma che ancora non hanno avuto modo di esprimersi compitamente. Al vincitore verrà pubblicata, gratuitamente, la propria silloge e sarà assegnato, come tutor e per un periodo di 6 mesi, uno dei poeti della Giuria Tecnica.
FESTA DELLA POESIA
Sia il “Premio Studenti” che il “Premio poesie inedite” daranno vita ad una vera e propria FESTA della POESIA nel Comune di Fiumicino, un percorso fatto di incontri e piccoli eventi svolti nelle varie località dove avverranno le selezioni “di zona” per la scelta dei cinque finalisti fino alla valutazione ultima da parte della Giuria Tecnica del Premio nazionale.

Lo studente vincitore godrà di un week-end con viaggio e soggiorno in una città d’arte italiana.
L’autore le cui poesie saranno ritenute meritevoli del “Premio poesie inedite”, otterrà la pubblicazione della silloge personalizzata e, per ulteriore e prestigioso premio, gli verrà assegnato come tutor uno dei poeti della Giuria tecnica per un percorso di editing e di guida tecnica
EVENTO FINALE

2 / 3 luglio 2016

Sabato, 2 luglio

ore 12,30 – il Comitato Organizzativo del Premio accoglie i partecipanti (i membri della Giuria Tecnica e del Premio traduzione, i finalisti dei vari Premi, gli insegnanti);
ore 16,00 – trasferimento del gruppo presso l’Oasi di Porto, aperta per l’occasione, ospiti della famiglia Sforza Cesarini per un buffet di benvenuto ed una visita guidata all’interno dell’Oasi e del Porto di Traiano. Alla fine della gita, verranno presentati i finalisti delle rispettive sezioni con un reading poetico;
Sera – cena di rappresentanza.
Domenica, 3 luglio

Mattina: tour all’interno della campagna di Maccarese, alla scoperta dei punti più suggestivi, per conoscere la storia umana e lavorativa della grande impresa della bonifica della zona. Visita privata alle ricchezze artistiche del Castello di San Giorgio (risalente al 1300), alle vasche di Maccarese e al CRT – Eco Museo del Litorale Romano (dedicato alle vicende legate al lavoro delle genti per la redenzione del territorio e il suo utilizzo agricolo nel corso degli ultimi due secoli).
Pomeriggio: evento finale con la nomina dei vincitori delle varie sezioni da parte della Giuria Tecnica e del Comitato d’Onore.
Una Giuria Popolare, costituita da esponenti della società civile di Fiumicino (professionisti, imprenditori, editori, Istituzioni locali), pur non avendo diritto di voto, esprimerà “per acclamazione”  la sua preferenza fra il poeta o la poetessa che sembrerà maggiormente efficace nella lettura e nella comunicazione della propria opera di poesia.

La serata della Festa della Poesia si concluderà con il lancio delle poesie dei finalisti dei vari Premi attaccate a decine di lanterne cinesi che illumineranno il cielo facendo volare in alto la parola poetica.
 

 

 

 

 

Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter