Martedì, 07 Aprile 2020 (S. Ermanno martire)

Sei in: Rubrica Grazia Deledda » GRAZIA DELEDDA SUL PIANETA VENERE

  • mail

GRAZIA DELEDDA SUL PIANETA VENERE

E' l'unica italiana tra i 13 Nobel femminili di tutto il Mondo in più di un secolo di vita del Premio

19/03/2015, 11:55
Grazia Deledda

Le donne insignite di questo prestigioso riconoscimento sono state solo 13 nella storia del premio Nobel.


La prima è stata la svedese Selma Lagerlöf nel 1909, seguita dall’orgoglio sardo Grazia Deledda, vincitrice del Nobel nel 1927 (per il 1926), seguita dalla norvegese Sigrid Undset che lo vinse nel 1928, mentre nel 1938 è toccato all’americana Pearl S. Buck.
Il 1945 ha visto l’incoronazione dell’educatrice e femminista cilena Gabriela Mistral, mentre nel 1966 è stata premiata Nelly Sachs, poetessa tedesca .
Il 1991 è stato l’anno di Nadine Gordimer, scrittrice sudafricana.
Nel 1993 è stata la volta dell’afroamericana Toni Morrison, mentre nel 1996 ha vinto la grande poetessa polacca, recentemente scomparsa, Wisława Szymborska, nel 2004 l’austriaca drammaturga Elfriede Jelinek, nel 2007 vinse la britannica Doris Lessing
La tedesca Herta Muler nel 2009 e nel 2013  Alice Munro, grande scrittrice canadese, autrice di racconti.

Grazia Deledda dunque è l’unica scrittrice italiana in più di un secolo di vita del Premio.
Ancora, è la sola donna tra i sei Premi Nobel per le lettere del nostro Paese, tra Carducci, Pirandello, Quasimodo, Montale e Dario Fo.

Eppure la fama della nostra Grazietta è arrivata perfino nel firmamento: sul Pianeta Venere le è stato dedicato un  cratere di 32 Km di diametro!

Neria De Giovanni

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter