Giovedì, 08 Dicembre 2022 (Immacolata Concezione)

Sei in: Rubrica CoLibrì » “HYPNOS”, L'AVVINCENTE ROMANZO DISTOPICO DI J.C. CASALINI

  • mail

“HYPNOS”, L'AVVINCENTE ROMANZO DISTOPICO DI J.C. CASALINI

15/10/2022, 10:46

"HYPNOS” di J.C. Casalini è un romanzo originale e coinvolgente, che riesce ad attrarre il lettore con la sua portata visionaria, con i suoi rimandi alla spiritualità, con l’avventura ricca di colpi di scena che viene presentata dall’autore.

È un mondo al collasso quello che ci troviamo davanti: la città in cui è ambientata la vicenda è sporca e desolata, e le persone, tranne quelle che vivono in enormi grattacieli, soffrono la fame e sono terrorizzate dalla violenza che regna nelle strade. I grattacieli menzionati sono invece una specie di microcosmo asettico: coloro che hanno la “fortuna” di abitarci vivono un’esistenza distaccata dal reale, totalmente inconsapevoli e convinti che non ci sia altro al di fuori di quelle mura che valga la pena di essere sperimentato. A loro non interessa la devastazione che c’è fuori, perché possono soddisfare tutte le loro necessità restando dentro la loro torre d’avorio; sono solo schiavi di un sistema che controlla le menti, e lo fa attraverso un social onirico, Hypnos, con cui le persone condividono i loro sogni.

Tutti sono ormai dipendenti da questo social ma c’è qualcuno che ha cominciato a comprendere l’inganno che si cela dietro un tale portento: Adam, il protagonista dell’opera, dovrà infatti intraprendere un viaggio di consapevolezza e poi dovrà agire in prima persona per cercare di svelare la verità e rendere coscienti tutti gli altri del lavaggio del cervello a cui sono sottoposti - «Tanto vale continuare a sognare se nell’aprire gli occhi non si accetta il dolore, se nell’aprire bocca non si denuncia, se nell’udire non si ascolta e se nell’alzare il braccio non si colpisce!». L’autore ci racconta del risveglio di Adam, della sua avventura nel mondo reale e in quello onirico, della sua disobbedienza civile atta a ripristinare una vera connessione tra gli esseri umani; non quella data dall’iper collegamento virtuale ma quella scaturita dalla necessità di comprendersi, di aiutarsi, di riappropriarsi insieme del libero arbitrio.

Casa Editrice: dei Merangoli Editrice
Collana: Gli orti
Genere: Romanzo distopico
Pagine: 212
Prezzo: 14,00 €

tags

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter