Venerdì, 23 Febbraio 2024 (S. Policarpo vescovo)

Sei in: Rubrica Anniversari » FRANCESCO GRISI A 25 ANNI DALLA SCOMPARSA

  • mail

FRANCESCO GRISI A 25 ANNI DALLA SCOMPARSA

15/01/2024, 14:21

In fase di organizzazione convegni e una pubblicazione.

Un omaggio alla letteratura del Novecento a cura del Centro Studi e Ricerche Francesco Grisi presieduto da Pierfranco Bruni.

Nato da una famiglia calabrese originaria di Cutro (KR), si laureò all'Università di Roma in Lettere, Filosofia e Pedagogia con Ugo Spirito e intraprese la carriera di insegnante e di critico letterario.

A Roma insegnò al Liceo classico "Giulio Cesare", poi all'università, come assistente di Giacomo Debenedetti e come docente di psicologia[ per concludere la sua carriera alla Scuola di specializzazione per Ufficiali dei Carabinieri.

Accanto all'attività di insegnante svolse quella di scrittore e critico letterario; organizzò convegni, dibattiti e collaborò con la Rai[4][5] e con giornali e riviste: La Fiera Letteraria, Momento Sera, Il Popolo, Nuova Antologia, Il Ragguaglio Librario, Il sestante letterario di Corrado Govoni, Il Giornale d'Italia, Il Borghese e Il Secolo d'Italia[9]. Diresse anche le riviste Intervento, Contenuti, Persona e Ragionamenti.

Fu autore di saggi, antologie e manuali di letteratura come Incontro con i contemporanei, Almanacco della terza pagina (con Walter Mauro e Avventura del personaggio.

Nel 1986 si classificò terzo al Premio Strega] con A futura memoria, un romanzo-confessione scritto in quasi cinque anni, che fu presentato da Giulio Andreotti e Fausto Gianfranceschi. Seguirono, nel 1991, il romanzo autobiografico Maria e il vecchio[e, nel 1993, La poltrona nel Tevere, un romanzo-poesia incentrato sul rapimento di un eminente uomo politico.

Fece parte anche degli Amici della Domenica, la giuria del Premio Strega, dal 1968 al 1999.
Sindacato Libero Scrittori Italiani (1970)
Francesco Grisi (da destra), Luigi Volpicelli, Dino Del Bo e Maurizio Liverani durante un convegno del S.L.S.I. nel 1975

Nel 1970 fondò il Sindacato Libero Scrittori Italiani, con Antonio Barolini, Marcello Camilucci e Paolo Marletta, in polemica con l'impostazione gramsciana e cattocomunista del Sindacato Nazionale Scrittori.

Nel Sindacato Libero Scrittori Italiani, Grisi rivestì la carica di segretario generale fino al 1999.

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter