Venerdì, 25 Settembre 2020 (S. Giuseppe Pign.)

Sei in: News » Attualità » Sicilia: a ottant'anni dalla morte, Castelbuono celebra Luigi Pirandello

  • mail

Sicilia: a ottant'anni dalla morte, Castelbuono celebra Luigi Pirandello

23/08/2016, 01:09 | Attualità

A 80 Anni dalla morte di Luigi Pirandello, il 2 e 3 settembre Castelbuono, splendida località siciliana delle Madonie, grazie all'Amministrazione comunale e l'Assessorato alla cultura, ricorda il grande scrittore e drammaturgo, Premio Nobel per la letteratura nel 1934, intitolando a lui una piazza e organizzando la Lectio Magistralis di Piefranco Bruni.

 

Lo scrittore e critico letterario, direttore archeologo del MIBACT e presidente del Comitato per le Minoranze etnico-linguistiche, ha appena dato alle stampe il libro "Luigi Pirandello, il tragico e la follia" con le Edizioni Nemapress.

"Cosa si vive in LUIGI PIRANDELLO? Un dio possibile o un dio impossibile? E quale è il suo dio? Con Pirandello si va sempre oltre. Si tocca lo strazio e si tocca l’ironia. Si tocca la caduta e si trova il rinascere. Insomma, l’alba e il tramonto con la sera della vita hanno sempre i loro connotati ora metaforici ora allegorici ora istrioneschi.

La vita è fatta di retaggi che si trasformano in immagini di memorie… Ma è la vita che conta nella parola. È la vita che si fa linguaggio e si fa recita perché porta dentro di sé tutto il vissuto che è destino ma anche alchimia.

Un percorso che mi ha permesso di rileggere Pirandello oltre la letteratura stessa...." ha dichiarato Pierfranco Bruni.

 

 

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter