Giovedì, 01 Dicembre 2022 (S. Eligio vescovo)

Sei in: News » Attualità » Ángel Fernández Artime: "Aprire le finestre della vita"

  • mail

Ángel Fernández Artime: "Aprire le finestre della vita"

Assegnato al Rettor Maggiore dei Salesiani la laurea honoris causa in Scienze Pedagogiche dell'Università di Palermo

09/11/2022, 09:36 | Attualità

L’Università degli Studi di Palermo, il mese di ottobre u.s., ha assegnato al Rettor Maggiore dei Salesiani la laurea honoris causa in Scienze Pedagogiche.

Don Ángel Fernández Artime, spagnolo, 62 anni, è a capo di una Congregazione religiosa diffusa in 134 Paesi, con scuole di ogni tipo. In 22 Paesi essa è presente anche con 92 istituti universitari.

Ángel Fernández Artime ha fatto sua la convinzione dell’educatore San Giovanni Bosco che in ogni giovane esiste una possibilità di redenzione umana, e si è sempre adoperato perché essa venisse tradotta in scelte didattiche e comunicative, specialmente durante la fase più acuta della stagione pandemica, con la conseguente e persistente crisi dell’educazione.

Aprire – egli scrive al movimento salesiano – deve essere la parola d’ordine. Aprire gli spazi, gli ambienti, le finestre della vita. Aprirci all’incontro con l’altro. Abbandoniamo tutto ciò che ci chiude, recuperiamo il senso della nostra apertura, dell’apertura del cuore. Recuperiamo la visione di un orizzonte più ampio.

Tutto ciò Ángel Fernández Artime lo realizza con metodo e costanza e con uno splendido accordo tra, da un lato l’amore e l’interesse per la cultura, l’umanesimo nelle sue espressioni più belle, e dall’altro lato la divulgazione di tutto questo attraverso gli strumenti mediatici, quali video, social e quant’altro.

Il movimento salesiano ha in Sicilia una presenza antica, risalente alla seconda metà dell’Ottocento e che si è sviluppata di anno in anno con nuove opere. È inserito nell’ambito dell’educazione dell’istruzione scolastica e professionale. Se quest’anno l’Istituto “San Francesco di Sales” di Catania ha compiuto i 130 anni dall’apertura della sua benemerita scuola, l’Istituto “Don Bosco” di Villa Ranchibile a Palermo ha superato i 120 anni di intensa attività scolastica. Due opere, queste, che unite alle scuole professionali di Catania - Barriera, Palermo – “Gesù Adolescente”, Gela e Ragusa hanno formato operai specializzati, docenti e professionisti di valore per la società e la Chiesa.

L’Università di Palermo, con il Rettore, Prof. Massimo Midiri, e il Direttore del Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione, Prof. Gioacchino Lavanco, con l’approvazione unanime del Senato Accademico, del Ministero italiano dell’Università e della Ricerca, onorando il 10° Successore di Don Bosco in Sicilia, hanno voluto esaltare questo impegno e incoraggiarne lo sviluppo.

Nel corso della cerimonia di conferimento della laurea, dopo la lettura della motivazione, da parte della Prof.ssa Francesca Pedone, Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche, e la Laudatio della Prof.ssa Alessandra La Marca, Ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale, Ángel Fernández Artime ha offerto alcuni esempi dei successi della pedagogia salesiana riscontrati in tutto il mondo, e ha consegnato la sua Lectio Magitralis, dal titolo: “La pedagogia salesiana tra attualità e futuro”.

Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter