Giovedì, 13 Giugno 2024 (S. Antonio di Padova)

Sei in: News » Attualità » Selfie, la cultura dell’autoscatto

  • mail

Selfie, la cultura dell’autoscatto

Perché non è un semplice autoscatto? Cosa spinge le persone pubblicare il proprio viso? Quali significati ci sono dietro ogni singolo scatto? Quale sarà il futuro dell’identità online di ogni persona?

17/09/2014, 21:53 | Attualità

 

Con “Sellfie, la cultura dell’autoscatto come forma di racconto e appartenenza” ( Alessandro Prunesti editore), si propone un percorso di analisi, elaborato da due esperti di comunicazione digitale, per iniziare a rispondere in maniera approfondita e dettagliata numerosi interrogativi: Perché non è un semplice autoscatto? Cosa spinge le persone pubblicare il proprio viso? Quali significati ci sono dietro ogni singolo scatto? Quale sarà il futuro dell’identità online di ogni persona? In che modo i selfie sono sfruttati dalle aziende per fare marketing?

In questo libro Tommaso Sorchiotti e Alessandro Prunesti, per primi in Italia, analizzano il fenomeno da diversi punti di vista, non accontentandosi delle spiegazioni e delle analisi riduttive dei media sul tema.

Essi evidenziano in che modo i Selfie siano un nuovo codice di comunicazione generato dall’utilizzo delle nuove tecnologie digitali, e in particolare dalla forte diffusione di social network e smartphone.

Gli autori spiegano anche in che modo i selfie iniziano ad essere utilizzati dalle aziende per fare marketing come è avvenuto, ad esempio, da parte di Samsung durante la notte degli Oscar.
 

Valerio De Luca

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter