Mercoledì, 20 Gennaio 2021 (S. Sebastiano martire)

Sei in: News » Arte e Cultura » I racconti del mistero di Manuel Angel Morales Escudero, di Neria De Giovanni

  • mail

I racconti del mistero di Manuel Angel Morales Escudero, di Neria De Giovanni

05/11/2020, 10:27 | Arte e Cultura

Manuel Angel Morales Escudero, critico letterario e scrittore di Ponferrada della provincia di León, comunità autonoma di Castiglia e León,  ha appena dato alle stampe per l’Editorial Nazari il libro di racconti “El toque de las animas y otros relatos” (pag.145).
Il racconto che dà il titolo al libro, segnalato in copertina, è il vincitore del Galtellì Literary Prize, unico premio letterario internazionale dedicato al Premio Nobel Grazia Deledda e conferito ogni due anni nel paese di Galtellì, scenario del romanzo deleddiano “Canne al vento”.

 

I racconti toccano diverse corde emotive, dalla magia e mistero del primo testo, alla ricerca di un fantasma amoroso, ai racconti più brevi come “L’Ondina”che ci presenta una ninfa dai capelli dorati o  il “Shinigami”, dove è addirittura un demone a presentarsi.
La morte è una presenza quasi costante , come dimensione esistenziale della vita: così in “La filologa” morta nella sua biblioteca o “La Medium” che stringe il suo cristallo da veggente prima di spirare.

 

La lunghezza dei testi varia fino ad arrivare a una pagina scarsa. Oggi in Spagna è molto apprezzata la novella cortissima, la short story, e Manuel Angel  Morales Escudero è maestro in questa modalità letteraria.
A tale proposito vorrei ricordare almeno “El alquimista”, ambientato a Bucarest, “Dos hermanos”, “El sacerdote”.

 

Ma ii racconti di questa raccolta ci riservano anche sorprese di ironica simpatia, come il racconto “El majordomo”dove è un robot aspirapolvere a parlare.
 

La dotta e profonda prefazione di Angel Basanta, presidente dell’Associazione spagnola dei critici letterari, spiega nel dettaglio la cifra stilistica dello scrittore e le tematiche di questo libro : “Le sue narrazioni sono nate da opere letterarie lette, da miti e leggende soprattutto del nordest (della Spagna), da idee pensate, da ossessioni immaginate e della vita vissuta ed anche sognata”.
 

Anche la veste editoriale è raffinata e curata, con una illustrazione di copertina molto suggestiva dal titolo “Fantasmi sull’albero” del pittore Franz Sedlacek. 

Che dire? “El toque de las animas y otros relatos” è un libro che auspichiamo  possa essere presto tradotto e pubblicato anche in italiano.
Quando un critico letterario è anche scrittore creativo, il risultato non può che essere ottimo.

NERIA DE GIOVANNI

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter