Venerdì, 24 Gennaio 2020 (S. Feliciano vescovo)

Sei in: Rubrica Grazia Deledda » "LA MADRE" COMPIE CENTO ANNI

  • mail

"LA MADRE" COMPIE CENTO ANNI

06/01/2020, 12:43
Grazia Deledda

Nel 1920 usciva per le prestigiose edizioni di Treves a Milano, il romanzo di Grazia Deledda “La madre” che, quindi, in questo 2020 compie cento anni.

Come ricorderete la protagonista è Maria Maddalena, madre di Paulo, il parroco di Aar, nome di fantasia dietro cui si cela la frazione di Lollove, a due passi da Nuoro.  Paulo si è innamorato della giovane Agnese discendente dei nobili del paese, che vive sola e ben presto fra i due nasce una relazione amorosa. Paulo è diviso fra l amore per Dio e quello per la donna. La madre scoperta la relazione, inizia a tormentarsi.  Paulo, spinto da sensi di colpa, decide di lasciare Agnese, la quale in un primo momento vorrebbe vendicarsi rendendo nota la vicenda all'intera comunità. Ma la donna rinuncia al suo proposito: ciò nonostante la madre di Paulo, profondamente provata dall'angoscia, muore all'improvviso in chiesa, lasciando nel prete un grande rimorso. Ma Agnese resta, inesorabilmente, accanto al prete per ricordargli il suo amore.
E’ proprio questa conclusione del romanzo che mi ha sempre colpito, per la sua forza psicologica e la scena plasticamente costruita su don Paulo in ginocchio accanto al madre morta e gli occhi di Agnese che lo inchiodano.

 

Come si sa nel 1923 venne pubblicata una traduzioni in inglese con la prefazione del famoso scrittore D.H. Lawrence che aveva scoperto il romanzo durante il suo viaggio in Sardegna, nel gennaio del 1921,  da lui raccontato nel libro Sea and Sardinia (Mare e Sardegna).
 

Con l’Associazione Internazionale dei critici letterari  che presiedo ed un’altra importante Associazione culturale, sto per organizzare un importante evento che ricordi nella giusta maniera questo importante centenario.
Intanto : tanti auguri a “La madre”!

NERIA DE GIOVANNI
Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter