Sabato, 23 Settembre 2017 (S. Tecla vergine martire)

Sei in: News » Attualità » "Lola Mora, l'Argentina di Roma" tra le Mujeres dell'America Latina

  • mail

"Lola Mora, l'Argentina di Roma" tra le Mujeres dell'America Latina

Il libro di Neria De Giovanni presentato alla Casa Argentina con l'introduzione di Irma Rizzuti, addetta culturale dell'Ambasciata

13/03/2017, 11:54 | Attualità

Venerdì  17 marzo p.v. alle ore 18.00  alla Casa Argentina di Roma, in via Veneto n.7, sala Birdi, Neria De Giovanni presenterà il suo libro  “Lola Mora. L’Argentina di Roma”(Nemapress) .

L’evento è proposto su organizzazione della Casa Argentina di Roma e si colloca all’interno del Programma culturale “Mujeres”,  propost, in collaborazione con  l’IILA e le Ambasciate dei Paesi latinoamericani in Italia che si uniscono per celebrare il mese della donna.

Il programma culturale “Mujeres” si inserisce nella Manifestazione #NiUnaMenos, lo slogan coniato in America Latina per la mobilitazione contro la violenza di genere e il femminicidio, attività corale per dare visibilità al ruolo delle donne latinoamericane nel campo culturale.

Attraverso il libro di Neria De Giovanni, l’Argentina ha voluto ricordare Lola Mora, la scultrice vissuta a Roma durante la Belle Epoque. Nella sua abitazione di via Dogali da lei stessa disegnata e fatta costruire in perfetto stile Liberty
ricevette artisti e personaggi illustri dal suo maestro Giulio Monteverde a Gabriele D'Annunzio, da Guglielmo Marconi e Mario Rutelli che da lei (o con lei?) trasse ispirazione per la Fontana delle Naiadi di Piazza dell'Esedra. Il suo atelier ospitò anche la visita delle Regine Elena e Margherita, ammiratrici dell'arte di Lola Mora, prima di diventare abitazione di un altro grande personaggio di quegli anni, la cantante Lina Cavalieri.

Neria De Giovanni,  racconta nel libro che durante un suo viaggio in Argentina per dare delle conferenze su Grazia Deledda ha “misteriosamente” incontrato Lola Mora proprio … con la scrittrice sarda. Le due donne si conoscevano e molte sono le coincidenze che legano Lola Mora alla Deledda: una fra tutte, a Roma abitava all’angolo di via … Sardegna!

L’evento alla Casa Argentina vedrà anche l’intervento artistico dell’attrice Prudencia Molero che sceglierà dei brani da recitare in onore di Lola Mora.
Si chiuderà, con un canto famoso interpretato da Irma Rizzuti, l'addetta culturale dell'Ambasciata Argentina in Italia.

Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter