Lunedì, 19 Agosto 2019 (S. Magno vescovo)

Sei in: News » Attualità » Dal 4 all'8 dicembre, torna all'Eur Piùlibripiùliberi

  • mail

Dal 4 all'8 dicembre, torna all'Eur Piùlibripiùliberi

Per amore dei libri, lo slogan della quattordicesima edizione

12/11/2015, 15:59 | Attualità

Come di consueto la Camera di Commercio di Roma nella splendida sede del Tempio di Adriano, ha ospitato la Conferenza Stampa di presentazione della fiera nazionale della piccola e media editoria, PiùlibriPiùliberi, giunta alla 14esima edizione.

Dal 4 all’8 dicembre al Palazzo dei congressi dell’EUR saranno centinaia gli editori che proporranno la loro produzione unitamente ai tradizionali incontri con gli scrittori.
Come ha ben sottolineato in apertura Fabio Del Giudice, direttore della Fiera, la capienza massima per contenere gli stands è stata raggiunta da anni, pertanto anche in questa edizione sono restati fuori, senza veder accolta la propria domanda di inserimento, circa 40 editori.

Il pubblico che interviene all’Eur è intorno a 50 mila presenze, tutti lettori forti, appassionati, che acquistano libri degli editori indipendenti perchè magari è difficile trovarli nelle librerie sempre più appartenenti a gruppi editoriali forti.

Così non poteva essere più semplice ed attuale lo slogan di quest’anno, Per amore dei libri.
E di amore, coraggio e tenacia ce ne vogliono tanto per superare un momento di congiuntura economica serio come quello che stiamo attraversando.
Ma la perseveranza ed una giusta dose di concretezza sono necessari  anche per ottimizzare le opportunità offerte dalle nuove frontiere della comunicazione, della telematica.

E Enrico Iacometti, l’inossidabile editore di Armando Armando-Sovera, che 14 anni orsono ha ideato e lanciato Piùlibripiùliberi, ancora crede alla forza trainante di un settore, quello dei libri, che deve comunque sempre far convivere cultura e piano economico.

Neria De Giovanni
Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter