Martedì, 21 Agosto 2018 (S. Pio X papa)

Sei in: News » Attualità » "Tutta la luce del campo aperto": la prima volta in Italia dello scrittore cileno Francisco Ovando

  • mail

"Tutta la luce del campo aperto": la prima volta in Italia dello scrittore cileno Francisco Ovando

30/04/2018, 19:09 | Attualità

Lunedì 7 maggio alle ore 18, lo scrittore cileno Francisco Ovando – per la prima volta in Italia - sarà ospite dell’Ambasciata del Cile a Roma (Viale Liegi, 21) per presentare il suo romanzo “Tutta la luce del campo aperto”, tradotto da Giorgia Esposito e pubblicato dalla casa editrice italo-cilena Edicola Ediciones.

Introdurrà l’incontro la Sig.ra Ministro Consigliere Patricia Ríos, Incaricato d'Affari dell'Ambasciata del Cile in Italia, mentre Paolo Primavera, editore di Edicola Ediciones, dialogherà con l’autore.

Il libro
Vincitore dei premi Roberto Bolaño e José Nuez Martín,Tutta la luce del campo aperto” è stato celebrato dalla critica come uno dei più importanti esordi della nuova letteratura cilena.

Costruito su diversi piani di lettura, è un raffinato gioco di specchi nel quale si riflettono le vicende di David Arqueros, aspirante scrittore, di Alfredo Valenzuela Puelma, pittore misero e folle, autore del primo nudo cileno, della vecchia Justiniana, esperta di ornitomanzia, e di Alina, colei che – irrompendo con violenza nella storia – detterà le regole definitive del gioco.
Tra amara ironia, rituali di divinazione e indizi nascosti sotto le pieghe di un tappeto orientale, Ovando costruisce una trama oscura e frammentata, dove le vertigini della finzione letteraria finiscono col penetrare le sequenze del reale, sollevando una riflessione sperimentale su temi universali come il desiderio, la morte, l’arte e l’amore.

L’autore
Francisco Ovando è nato a Rancagua (Cile) nel 1989.
Ha fatto parte del programma di scrittura creativa in spagnolo dell’Università di New York.
È autore della fantasia apocalittica “Acerca de Suarez” (ed. Pez Espiral, 2016).
Tutta la luce del campo aperto”, vincitore dei premi Roberto Bolaño e José Nuez Martín e pubblicato in Cile da Editorial Cuneta nel 2013, è il suo primo romanzo tradotto in Italia.


Per ulteriori informazioni:
Segreteria Affari Culturali e Stampa
agaetem@minrel.gob.cl - Tel. 39 06 844091 - 213
Ambasciata del Cile in Italia
Viale Liegi 21- 00198 Roma

Foto (1)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter