Lunedì, 10 Dicembre 2018 (S. Adeodato vescovo)

Sei in: News » Attualità » All’Antico Caffè Greco di via Condotti a Roma: ancora la Giornata mondiale della Poesia, di Elisa Lucchesini

  • mail

All’Antico Caffè Greco di via Condotti a Roma: ancora la Giornata mondiale della Poesia, di Elisa Lucchesini

Grazie all’iniziativa del poeta Angelo Sagnelli e dell’Associazione Internazionale dei Critici letterari le sale storiche dell’Antico Caffè Greco al centro di un evento internazionale

18/03/2018, 23:16 | Attualità
Il poeta Angelo Sagnelli coordina al Caffè Greco

Il 21 marzo astronomicamente nel nostro emisfero, segna  l’inizio della primavera.

Ma a livello mondiale, grazie all’UNESCO, è la giornata mondiale della poesia.

Numerosissime le iniziative in Italia tra cui quella che svolge da anni nelle sale dell’Antico Caffè Greco di via Condotti a Roma, che spicca , per prestigio del luogo ospitante e personalità della cultura coinvolte.

L’Associazione Internazionale dei Critici letterari con sede a Parigi, nella persona della sua Presidente Neria De Giovanni, promuove questo evento letterario già premiato con la medaglia di rapprresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
L’evento, come i precedenti, sarà coordinato dal poeta Angelo Sagnelli che nell’ambito delal manifestazione presenterà in anteprima nazionale l’ultimo suo libro di veri “Il tempo è l’energia della materia” (Nemapress 2018) dedicato proprio al Caffè Greco per scongiurane la chiusura annunciata.

La Nemapress, Casa Editrice diretta da Neria De Giovanni, con sede a Roma e ad Alghero, in Sardegna, aderisce la Forum degli editori dell’Unione Europea con sede a Lussemburgo.

Nutritissima la rappresentanza di poeto e scrittori italiani e strabieri, tra cui: Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Franco Ferrarotti, Ennio Calabria, Alfio Mongelli, Antonio Lera, Francesco Gallo Mazzeo, Luca Filipponi, Luciana Vasile, Manal Serry (Egitto), Salvatore Martino, Salvatore Provino, Sterfania Lubrani, Samir Al Quaryouti, Vittorio Maria De bonis, Daniele Mancini, Ernesto Lamagna.

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace. L’UNESCO negli anni ha voluto dedicare la giornata all’incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni. Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica.

Il Caffè Greco di Via Condotti a Roma, da sempre promotore della cultura e della poesia in particolare, ha voluto aderire con slancio a questa iniziativa, invitando a colloquiare tra loro non solo poeti contemporanei di varie tendenze ma anche critici letterari, pittori, scultori, compositori, filosofi, sociologi, cantanti, attori, tutti uniti dal vibrante amore per l’arte, con la certezza che la Poesia, che tutte le arti accomuna, possa aprire nuove strade per la ricerca interiore dello spirito.

La giornata Mondiale della poesia al Caffè Greco gode di prestigiosi Patrocinii tra cui:  Ministero per i  Beni e l’attività culturali e il turismo- Comitato Nazioanle per le minoranze linguistiche, Roma  Capitale, La Sapienza Università di Roma, Giovani Europei, AICL- Associazione internazionale dei Critici letterari, oltre che ovviamente quello del Caffè Greco con i suoi 250 anni di attività.

ELISA LUCCHESINI
Foto (5)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter