Martedì, 21 Agosto 2018 (S. Pio X papa)

Sei in: News » Arte e Cultura » Sul Karma Express con Romina Power

  • mail

Sul Karma Express con Romina Power

08/01/2018, 18:42 | Arte e Cultura

Avevamo già scritto di Romina Power come autrice di romanzi. "Ti prendo per mano" era il titolo del libro che abbiamo recensito nel novembre 2015.

In questo inizio di anno  ci piace segnalare il suo ritorno al romanzo con "Karma express" (Mondadori) che viaggia nelle nostre librerie e nelle nostre case dall'estate 2017.

E' il terzo libro: triplice è ormai la sua attività artistica: cantante, grande successo la notte di Capodanno sul palco con Al Bano; pittrice, importante la partecipazione in mostre personali e collettive come quella de "Il gran canale della pace" a Venezia e a Roma; scrittrice con questi libri tra romanzo e vita vissuta.

Anche in Karma express Romina Power fa dire alla protagonista Daria molte delle convinzioni della sua autrice. 

Così viene presentato il romanzo nella dettagliata scheda di Amazon:

"È il 1970 e Daria, diciottenne, saltella felice per casa mostrando a tutti l'anello regalatole da Roger, un giovane promettente dalla carriera bene avviata. Daria sogna l'amore e la sua famiglia - una classica famiglia upper class americana - corona quel sogno con una magnifica festa di fidanzamento. Ma, alla vigilia delle nozze, la vecchia e lungimirante nonna incoraggia Daria a essere più curiosa, a viaggiare e a interrogarsi prima di indirizzare la sua vita verso la scelta più scontata del matrimonio.

Daria convince dunque il suo Roger a intraprendere un viaggio in India sul mitico Karma Express, lo sgangherato pullman che porterà i due giovani, tanto eleganti quanto impreparati, da Istanbul a Goa, attraversando paesaggi favolosi e condividendo con un gruppo di ragazzi decisamente alternativi una realtà molto lontana dal loro mondo di appartenenza. Il viaggio di Daria diventa un viaggio di formazione e di consapevolezza, e fa rivivere al lettore i sogni di un'intera generazione, che negli anni '70 mise in discussione le certezze borghesi e scoprì altre dimensioni, talvolta illusorie, ma anche profonde e spirituali, della ricerca di sé.

Il terzo romanzo di Romina Power è costruito con un'alternanza di flash back visti dalla prospettiva dell'età matura della sua protagonista. Daria oggi ha sessant'anni e guarda indietro con lucidità e ironia, senza mai essere sopraffatta dalla nostalgia; ma guarda anche avanti fino al finale sorprendente, come sa fare solo una donna appagata e serena. In chi legge nasce allora il sospetto che la serenità di Daria sia anche un po' quella dell'autrice."

Buona lettura.

NERIA DE GIOVANNI
Foto (2)

Media

stilefashion
viverecongusto
terraecuore

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@portaleletterario.net

facebook twitter